Sei in:Home» Paesaggio

Paesaggio

Ciò che noi oggi definiamo paesaggio è stato oggetto di interventi legislativi già all’inizio del secolo. La legge n. 778 del 1922 e, successivamente, la legge n. 1497 del 1939 erano improntate a una concezione estetizzante, che identificava il paesaggio con la veduta d’insieme, il panorama, la "bellezza naturale" (come recitavano i testi di legge).

Solo nel 1985 la legge n. 1497/39 è stata integrata dalla legge n. 431 (la cosiddetta “legge Galasso”), che ha a sua volta spostato il fulcro tematico sull’ambiente naturale da preservare. Si è così passati da una concezione percettivo-estetica del paesaggio a una visione fondata quasi esclusivamente su dati fisici e oggettivi.

La distinzione operata in seguito (inizialmente a livello teorico e quindi recepita negli strumenti legislativi) tra «paesaggio» e «ambiente» ha contribuito a definire il primo come prodotto dell’opera dell’uomo sull’ambiente naturale, in una visione quindi improntata alla storicità e in grado anche di recuperare quella dimensione estetica che, in anni anche recenti, sembrava perduta.

Il Codice dei beni culturali e del paesaggio ha fatto propri gli orientamenti più avanzati in merito alla definizione di paesaggio, sancendo l'appartenenza a pieno titolo di quest'ultimo al patrimonio culturale. Un riferimento fondamentale nell’elaborazione del testo di legge è stata la Convenzione Europea del Paesaggio (stipulata nell'ambito del Consiglio d'Europa), aperta alla firma a Firenze il 20 ottobre 2000 e ratificata dal nostro paese nel 2006.

L’aspetto identitario è uno dei punti cardine della Convenzione ed è richiamato dal comma 2 dell’articolo 131 del Codice (“Il presente Codice tutela il paesaggio relativamente a quegli aspetti e caratteri che costituiscono rappresentazione materiale e visibile dell'identità nazionale, in quanto espressione di valori culturali”).

Notizie

Affidamento di un “Servizio di ricognizione e catalogazione dei fascicoli relativi alle dichiarazioni di notevole interesse pubblico”, nell'ambito del progetto “LA PIANIFICAZIONE PAESAGGISTICA: LE TERRE EMERSE”

Procedura di acquisizione in economia (n. gara 3578581 - CIG 3575658652)

Articolo:

La Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee Servizio IV, per attuare il più generale supporto alle attività di copianificazione paesaggistica condotte dal MiBAC ha ideato il Progetto di supporto alla pianificazione paesaggistica (D.D.G. del 03/10/2011, Repertorio n. 608), che ha avuto il favorevole parere del Comitato tecnico-scientifico per i beni culturali e paesaggistici.

28/11/2011


Affidamento di un “Servizio per la definizione di interventi di trasformazione del territorio con individuazione delle misure necessarie per il corretto inserimento”, nell'ambito del progetto “LA PIANIFICAZIONE PAESAGGISTICA: LE TERRE DA ESPLORARE"

Procedura di acquisizione in economia (n. gara 3583242 – CIG 3580533D4A)

Articolo:

La Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee Servizio IV, per attuare il più generale supporto alle attività di copianificazione paesaggistica condotte dal MiBAC ha ideato il Progetto di supporto alla pianificazione paesaggistica (D.D.G. del 03/10/2011, Repertorio n. 608), che ha avuto il favorevole parere del Comitato tecnico-scientifico per i beni culturali e paesaggistici.

25/11/2011


Affidamento di un “Servizio per la definizione dei criteri generali volti a costituire una disciplina d’uso per i beni paesaggistici tutelati per legge”, nell'ambito del progetto “LA PIANIFICAZIONE PAESAGGISTICA: LE TERRE DA ESPLORARE”

Procedura di acquisizione in economia (n. gara 3579398 – CIG 3576481D79)

Articolo:

La Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee Servizio IV, per attuare il più generale supporto alle attività di copianificazione paesaggistica condotte dal MiBAC ha ideato il Progetto di supporto alla pianificazione paesaggistica (D.D.G. del 03/10/2011, Repertorio n. 608), che ha avuto il favorevole parere del Comitato tecnico-scientifico per i beni culturali e paesaggistici.

25/11/2011


Affidamento di un “Servizio di studio, ricerca e indagini sulla evoluzione e le criticità dell’assetto territoriale dell’ambito Cinque terre e Lunigiana”, nell’ambito del progetto “LA PIANIFICAZIONE PAESAGGISTICA: LE TERRE D’ACQUA”

Procedura di acquisizione in economia (n. gara 3612577 – CIG 36121264AB)

Articolo:

La Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee Servizio IV, per attuare il più generale supporto alle attività di copianificazione paesaggistica condotte dal MiBAC ha ideato il Progetto di supporto alla pianificazione paesaggistica (D.D.G. del 03/10/2011, Repertorio n. 608), che ha avuto il favorevole parere del Comitato tecnico-scientifico per i beni culturali e paesaggistici.

25/11/2011


Affidamento di un “Servizio per la elaborazione di metodologie di progettazione per interventi di riqualificazione e di restauro paesaggistico - La Lunigiana (Toscana)”, nell'ambito del progetto “LA PIANIFICAZIONE PAESAGGISTICA: LE TERRE D'ACQUA"

Procedura di acquisizione in economia (n. gara 3612549 – CIG 36121031B1)

Articolo:

La Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee Servizio IV, per attuare il più generale supporto alle attività di copianificazione paesaggistica condotte dal MiBAC ha ideato il Progetto di supporto alla pianificazione paesaggistica (D.D.G. del 03/10/2011, Repertorio n. 608), che ha avuto il favorevole parere del Comitato tecnico-scientifico per i beni culturali e paesaggistici.

28/11/2011


Affidamento di un "Servizio di apporto operativo all'attività giuridica del Servizio IV, DGPaBAAC"

Procedura di acquisizione in economia (n. gara 3574990 - CIG 357304)

Articolo: approfondimento

La Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee Servizio IV, per attuare il più generale supporto alle attività di copianificazione paesaggistica condotte dal MiBAC ha ideato il Progetto di supporto alla pianificazione paesaggistica (D.D.G. del 03/10/2011, Repertorio n. 608), che ha avuto il favorevole parere del Comitato tecnico-scientifico per i beni culturali e paesaggistici.

25/11/2011


Affidamento in economia del servizio di manutenzione evolutiva del SITAP (Sistema Informativo Territoriale Ambientale e Paesaggistico)

Articolo:

Procedura di affidamento in economia (CIG 326898321C) del servizio di manutenzione evolutiva SITAP - Aggiudicazione definitiva

25/11/2011


Articoli 146 e 159 (così come sostituito dall’art. 4-quinquies del D.L. 3 giugno 2008 n. 97, convertito in legge 2 agosto 2008, n. 129) del Codice dei beni culturali e del paesaggio

Ruoli e funzioni dei Soprintendenti nel procedimento di autorizzazione paesaggistica (art. 146 del Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Normativa: Circolare

Come è noto, il 1 gennaio 2010 è entrato in vigore il procedimento di rilascio dell’autorizzazione paesaggistica secondo la disciplina del Capo IV della Parte terza del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e s.m.i. recante “Codice dei beni culturali e del paesaggio”.
Considerata la rilevanza della disposizione e l’incidenza della stessa sul regime autorizzatorio per le opere e gli interventi che incidano su beni paesaggistici, si ritiene di dover fornire nell’immediato chiarimenti che consentano l’operatività degli Uffici, nelle more di ulteriori più specifiche direttive.

22/11/2011


D.L. n. 70/2011 - Modifiche al procedimento di autorizzazione paesaggistica (art. 146 del Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Natura e caratteristica dell'autorizzazione paesaggistica e del parere del Soprintendente - Procedura autorizzativa

Normativa: Circolare

In riferimento alle modifiche apportate all'art. 146 del Codice dei beni culturali e del paesaggio dal decreto legge indicato in oggetto, convertito in legge n. 106 del 12/07/2011, si emanano indicazioni operative al fine di fornire un supporto alle attività degli Uffici periferici.

22/11/2011


Procedure di competenza della Direzione generale in materia di tutela del paesaggio

Indicazioni operative per il coordinamento degli uffici centrali e periferici

Normativa: Circolare

A seguito della riorganizzazione del MiBAC, è emersa la necessità di fornire indicazioni operative per uniformare l’attività degli uffici centrali e periferici a vario titolo coinvolti nelle fasi di valutazione e verifica degli interventi soggetti alle procedure di competenza della Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee in materia di tutela del paesaggio.

22/11/2011


prima  prec.  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  succ.   ultima