Sei in:Home» Paesaggio

Paesaggio

Ciò che noi oggi definiamo paesaggio è stato oggetto di interventi legislativi già all’inizio del secolo. La legge n. 778 del 1922 e, successivamente, la legge n. 1497 del 1939 erano improntate a una concezione estetizzante, che identificava il paesaggio con la veduta d’insieme, il panorama, la "bellezza naturale" (come recitavano i testi di legge).

Solo nel 1985 la legge n. 1497/39 è stata integrata dalla legge n. 431 (la cosiddetta “legge Galasso”), che ha a sua volta spostato il fulcro tematico sull’ambiente naturale da preservare. Si è così passati da una concezione percettivo-estetica del paesaggio a una visione fondata quasi esclusivamente su dati fisici e oggettivi.

La distinzione operata in seguito (inizialmente a livello teorico e quindi recepita negli strumenti legislativi) tra «paesaggio» e «ambiente» ha contribuito a definire il primo come prodotto dell’opera dell’uomo sull’ambiente naturale, in una visione quindi improntata alla storicità e in grado anche di recuperare quella dimensione estetica che, in anni anche recenti, sembrava perduta.

Il Codice dei beni culturali e del paesaggio ha fatto propri gli orientamenti più avanzati in merito alla definizione di paesaggio, sancendo l'appartenenza a pieno titolo di quest'ultimo al patrimonio culturale. Un riferimento fondamentale nell’elaborazione del testo di legge è stata la Convenzione Europea del Paesaggio (stipulata nell'ambito del Consiglio d'Europa), aperta alla firma a Firenze il 20 ottobre 2000 e ratificata dal nostro paese nel 2006.

L’aspetto identitario è uno dei punti cardine della Convenzione ed è richiamato dal comma 2 dell’articolo 131 del Codice (“Il presente Codice tutela il paesaggio relativamente a quegli aspetti e caratteri che costituiscono rappresentazione materiale e visibile dell'identità nazionale, in quanto espressione di valori culturali”).

Notizie

D.L. n. 70/2011 - Modifiche al procedimento di autorizzazione paesaggistica (art. 146 del Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Natura e caratteristica dell'autorizzazione paesaggistica e del parere del Soprintendente - Procedura autorizzativa

Normativa: Circolare

In riferimento alle modifiche apportate all'art. 146 del Codice dei beni culturali e del paesaggio dal decreto legge indicato in oggetto, convertito in legge n. 106 del 12/07/2011, si emanano indicazioni operative al fine di fornire un supporto alle attività degli Uffici periferici.

22/11/2011



D.L. n. 70/2011 - Modifiche al procedimento di autorizzazione paesaggistica (art. 146 del Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Articolo: approfondimento

Natura e caratteristica dell'autorizzazione paesaggistica e del parere del Soprintendente - Procedura autorizzativa

In riferimento alle modifiche apportate all'art. 146 del Codice dei beni culturali e del paesaggio dal decreto legge indicato in oggetto, convertito in legge n. 106 del 12/07/2011, si emanano indicazioni operative al fine di fornire un supporto alle attività degli Uffici periferici

Modifiche procedimento autorizzazione paesaggistica ex d.l. n. 70/2011

22/11/2011

 

Progettare Paesaggio. Landscape as Infrastructure

Articolo:

Per i tipi dell’editore Gangemi ha visto la luce il volume Progettare Paesaggio. Landscape as Infrastructure, curato dalla Direzione generale P.A.B.A.A.C e dalla Harvard Graduate School of Design.

L’opera rappresenta un’illuminante sintesi del progetto di intervento per la valorizzazione e la tutela dell’area ostiense e portuense, a sud della Capitale, che gli studenti della prestigiosa scuola del Massachusetts e gli esperti del Mibac hanno elaborato con proficua sinergia alla luce delle più recenti ed innovative linee di ricerca e di gestione del paesaggio.

La pubblicazione può essere consultata presso la Biblioteca delle Arti.

27/10/2011


Piani paesaggisti, città d’arte,giardini storici: tre tematiche per la conservazione,la valorizzazione, lo sviluppo

Evento: fiere

Luogo: Lucca, Real Collegio, Piazza del Collegio 1
Data: dal 20 ottobre 2011 al 22 ottobre 2011 

LUBEC 2011

Queste le tre aree tematiche dei convegni-dibattito nella due giorni di Lu.Be.C., a cui è stata invitata, tra gli altri, il direttore generale del MiBAC Antonia Pasqua Recchia. Obiettivo è entrare nel merito delle diverse realtà per approfondire con esperti, studiosi e rappresentati del settore, potenzialità, criticità e risvolti operativi.

06/10/2011


Erosione di un Patrimonio: le possibilità di governare le trasformazioni del Paesaggio.Strumenti normativi: complessità, adeguatezza o necessità di implementazione

Festeggiamenti del 150° anniversario dell’Unità d’Italia

Evento: convegni giornate seminari

Luogo: Spoleto - Rocca Albornoziana
Data: 29 ottobre 2011 

European landscape convention

05/10/2011


Pianificazione paesaggistica e Landscape Urbanism

Progettare e gestire le trasformazioni

Evento: convegni giornate seminari

Luogo: Complesso Monumentale San Michele a Ripa Grande. Sala dello Stenditoio, Sala degli Arazzi
Data: 10 giugno 2011 

Pianificazione paesaggistica e Landscape Urbanism
Il Convegno Internazionale PIANIFICAZIONE PAESAGGISTICA E LANDSCAPE URBANISM PROGETTARE E GESTIRE LE TRASFORMAZIONI, organizzato dalla Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee (DGPBAAC) del MiBAC, intende presentare la ricerca svolta e i risultati del Progetto denominato “La Pianificazione paesaggistica: la collaborazione istituzionale”, avviato grazie al finanziamento attribuito dalla Direzione Generale per l’organizzazione, gli affari generali, l’innovazione, il bilancio e il personale, nell’ambito del POAT “Rete per la governance delle politiche culturali”.

01/06/2011


Il Consiglio d'Europa attribuisce a Carbonia il Premio del Paesaggio 2010/2011

Articolo: approfondimento

Logo Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa

La candidatura di Carbonia, individuata dal Ministero per i beni e le attività culturali attraverso il Servizio Architettura e Arte Contemporanee della Direzione generale per il paesaggio, le belle arti l’architettura e l’arte contemporanee - PaBAAC, tra i 95 progetti pervenuti per la selezione nazionale, risulta la vincitrice della II Edizione del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa, tra la rosa dei 14 Stati membri partecipanti.

Ne è stata data comunicazione nel corso della 6° Conferenza del Consiglio d’Europa sulla Convenzione Europea del Paesaggio che si è tenuta a Strasburgo il 3 e 4 di maggio 2011.

12/05/2011


Premio del paesaggio del Consiglio d’Europa 2010-2011

Cerimonia di premiazione dei progetti selezionati e menzionati

Evento: appuntamenti speciali

Luogo: Sala Molajoli del Complesso del San Michele, Via di San Michele 22, Roma
Data: 12 aprile 2011 

Logo Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa

08/04/2011


Valutazione Ambientale Strategica del Piano di Sviluppo 2011

TERNA Rete Elettrica Nazionale S.p.A.

Articolo: approfondimento

VAS TERNA 2011
Terna Rete Elettrica Nazionale S.p.A., in coerenza con quanto previsto dalla Direttiva 2001/42/CE sulla valutazione ambientale di piani e programmi e dal D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.,  ha presentato richiesta di pronuncia di compatibilità ambientale strategica del proprio Piano di Sviluppo della Rete Elettrica di Trasmissione Nazionale 2011.

22/09/2011


prima  prec.  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  succ.   ultima