Sei in:Home» Mostre

Mostre

firenze-restaura-1972
Il Sistema per la Gestione delle Mostre, con la rilevazione dei dati su mostre allestite con opere di proprietà statale e non statale è il sistema per la gestione del procedimento di autorizzazione ai prestiti per le opere d'arte, di cui all'articolo 48 del Codice dei beni culturali e del paesaggio (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.). 

Il sistema, tramite l'accesso all'area riservata secondo profili utente diversificati di Ente Organizzatore, Soprintendenza, Direzione Generale PaBAAC, mette a disposizione le funzionalità che controllano l'intero procedimento che va dalla definizione di una mostra fino alla sua autorizzazione. 

L'ente organizzatore inserisce i dati relativi alla mostra : le oper d'arte che intende richiedere in prestito,il prgetto scientifico della mostra, il facility reporte della sede espositiva, l'elenco delle opere previste nel percorso espositivo.  Gli organizzatori hanno l'obbligo di chiedere l'autorizzazione al prestito delle opere che compongono la mostra, previa acquisizione dell’autorizzazione al prestito, concessa dal proprietario e alla movimentazione rilasciata dalla Soprintendenza competente per territorio. È compito della Soprintendenza verificare le schede dei beni oggetto di movimentazione, il loro stato di conservazione, le eventuali condizioni per la movimentazione dell'opera; è compito della Direzione generale, viste le valutazioni delle Soprintendenze e acquisito il parere del Gruppo Tecnico e/o del Comitato tecnico scientifico, autorizzare il prestito delle opere. 

GesMo è uno strumento che fornisce dati e informazioni preziose sul numero delle mostre e sulla loro localizzazione, sulla quantità delle opere movimentate, sui loro spostamenti e sulle condizioni conservative delle medesime. Il sistema è inoltre un osservatorio importante per valutare il flusso dei prestiti e  la frequenza dei viaggi effettuati da un'opera d'arte.